La fine di un regno – Raffaele De Cesare

Così finiva il Regno delle Due Sicilie, e finiva di regnare, dopo 126 anni,
la dinastia dei Borboni

La fine di un regno

Ingrandisci copertina

Autore: Raffaele De Cesare
Titolo: La fine di un regno
1847 – 1861 – Vol. 1
Collana: Pillole per la memoria
Isbn: 978-88-96576-73-1
Pagine: 582
Copertina: morbida
Prezzo: 18,72
Isbn ebook: 978-88-96576-74-8
Prezzo ebook: 4,99


La fine di un regno

Ingrandisci copertina

Autore: Raffaele De Cesare
Titolo: La fine di un regno
1847 – 1861 – Vol. 2
Collana: Pillole per la memoria
Isbn: 978-88-96576-75-5
Pagine: 574
Copertina: morbida
Prezzo: 18,72
Isbn ebook: 978-88-96576-76-2
Prezzo ebook: 4,99

Il declino del regno borbonico delle Due Sicilie come nessuno lo ha mai raccontato. Pubblicato in origine come inchiesta giornalistica a puntate per il Corriere di Napoli, La fine di un regno dipinge gli ultimi anni di dinastia borbonica, fornendo uno sguardo non limitato alle grandi vicende politiche, ma anzi allargato a numerosi aspetti della vita sociale, culturale, letteraria.

Benché a volte criticato per il suo indugiare nell’aneddotica e nel particolare, Raffaele De Cesare in questo saggio caleidoscopico ci offre uno dei pochi spaccati della vita quotidiana nel Meridione antecendente l’Unità.

Dalla prefazione:

Nel corso delle successive verifiche, complice anche l’accesso all’archivio del generale Carlo Filangieri, lo sguardo si allargò anche alla Sicilia. E questo aspetto della consultazione di un archivio privato non è marginale: è segno invece della particolare direzione che De Cesare intendeva imprimere alla sua storia. Una narrazione non limitata alle grandi vicende politiche, ma spesso e volentieri anche al dietro le quinte, alle intime relazioni tra i personaggi, alle motivazioni personali e psicologiche delle loro decisioni. Non solo, molte pagine erano dedicate alla ricostruzione della vita quotidiana negli anni del regime borbonico, le riviste più in voga, gli avvenimenti culturali, le polemiche letterarie, i piccoli e grandi problemi cui andavano incontro le diverse fasce sociali nella Capitale e in provincia. C’è in questo un mal celato aspetto nostalgico. Nel parlare del mondo pre-unitario, De Cesare parlava in fondo, nel bene o nel male, della sua infanzia, e lo stesso valeva per gran parte dei suoi lettori.

LEGGI L’INTERA PREFAZIONE


Raffaele De Cesare (1845-1918) nato a Spinazzola da una famiglia di tradizioni liberali, fu giornalista e politico. Impegnato nella Questione Meridionale, da storico investigò l’Italia pre-unitaria nei due saggi La fine di un regno e Roma e lo Stato del Papa.


Copia cartacea vol. I  € 18,72
Acquista su Amazon.it
Ebook per Kindle vol.I  € 4,99
Acquista sul Kindle Store
La fine di un regno
Ingrandisci copertina


Copia cartacea vol. II  € 18,72
Acquista su Amazon.it
Ebook per Kindle vol. II  € 4,99
Acquista sul Kindle Store
La fine di un regno
Ingrandisci copertina