Una donna alla Prima Guerra Mondiale – Louise Mack

« Ero una donna sola in mezzo agli sconosciuti, con il pericolo a bussare alla porta del suo mondo, e proprio lì sentivo la suprema soddisfazione di essere finalmente libera dalle ipocrisie della vita. »

Una donna alla Prima Guerra Mondiale, Louise Mack

Ingrandisci copertina

Autrice: Louise Mack
Titolo: Una donna alla Prima Guerra
Mondiale
Collana: Pillole per la memoria
Isbn: 978-88-96576-43-4
Pagine: 250
Copertina: morbida
Prezzo: 15,00
Isbn ebook: 978-88-96576-44-1
Prezzo ebook: 4,99

Agosto 1914. L’esercito tedesco invade il Belgio: è lo scoppio della Prima Guerra Mondiale. Le operazioni militari nel piccolo stato fiammingo coinvolgono centomila soldati belgi e settecentomila soldati tedeschi. Più una donna.

Partita per redigere delle corrispondenze dalle retrovie per conto del Daily Mail, Louise Mack si trovò presto ad assistere in prima linea ai drammatici eventi dell’assedio di Anversa e dell’occupazione tedesca, diventando la prima inviata di guerra della storia. Pubblicato nel 1915, A Woman’s Experiences in the Great War appassionò e commosse il pubblico inglese fornendo il punto di vista femminile su una delle grandi tragedie del XX secolo e viene oggi per la prima volta tradotto in italiano.

Dalla prefazione:

Louise riuscì a convincere Alfred Harmsworth, editore del Daily Mail, a inviarla in Belgio per scrivere alcune corrispondenze per il suo giornale. Ora, se al concetto di donna scrittrice ci si iniziava ad abituare, lo stesso non si può dire per i reporter di guerra. Quella bellica era, com’è forse ancora, un’attività quasi del tutto maschile, nella quale alla donna difficilmente erano assegnati altri ruoli all’infuori dell’infermiera e della vedova. Harmsworth, però, dovette ritenere una buona idea quella di avere anche una corrispondente donna, in grado di fornire ai lettori degli aspetti differenti del conflitto. Tuttavia la Mack non era inizialmente considerata un corrispondente al pari degli altri. Ad esempio, non fu inviata in vere e proprie zone di combattimento, ma nelle retrovie, dove non avrebbe corso eccessivi rischi. Un riguardo che nasceva da un misto di pregiudizio e volontà di proteggerla, al quale però si sottrarrà appena possibile. Nel corso degli avvenimenti successivi, Louise Mack non perderà alcuna occasione per soddisfare la propria curiosità a rischio dell’incolumità personale, spesso dimostrando un coraggio, o incoscienza che dir si voglia, superiore a quello di tanti suoi colleghi maschi

LEGGI L’INTERA PREFAZIONE


Louise Mack (1870-1935) scrittrice, poetessa e giornalista australiana, visse a lungo tra l’Inghilterra e l’Italia. Tra le sue opere di maggior successo: Teens (1897), Girls Together (1898), An Australian Girl in London (1902).


Copia cartacea  € 15,00
Acquista su Amazon.it
Ebook per Kindle  € 4,99
Acquista sul Kindle Store
Una donna alla Prima Guerra Mondiale, Louise Mack
Ingrandisci copertina