I Borboni di Napoli al cospetto di due secoli (vol. III) – Giuseppe Buttà

I Borboni di Napoli al cospetto di due secoli – Vol. III

I Borboni di Napoli: forse mai nella storia una dinastia è stata oggetto di una simile campagna di discredito. A partire dal Re Lazzarone, per arrivare al Re Bomba e finire al Re Lasagna, il giudizio dei posteri si è ormai uniformato a un’immagine prevalentemente negativa dei sovrani delle Due Sicilie.
Ma non tutti sono sempre stati dello stesso parere: fra questi Giuseppe Buttà, cappellano militare nella campagna contro Garibaldi, reinventatosi storico e pubblicista fra i più accesi filoborbonici del XIX secolo.
I Borboni di Napoli al cospetto di due secoli nasceva con il preciso intento di ribaltare il ritratto a tinte fosche dei regnanti di Napoli. Nel corso dei tre volumi, Buttà abbraccia 120 anni di storia del Meridione da un punto di vista appassionato e ricco di spunti inediti di riflessione.

______________

Dalla prefazione:

E qui entra in scena la figura forse più enigmatica dell’intera dinastia borbonica: Francesco II. Un sovrano che non ha nemmeno ricevuto l’onore di essere odiato dai suoi nemici. No, si preferiva ridicolizzarlo, dipingerlo come un incapace pure un po’ idiota. Se il padre era il temibile Re Bomba, a lui non toccava di meglio che essere il Re Bombino; se Ferdinando era un orco, Francesco era semplicemente il Lasagna, con un crudele riutilizzo del nomignolo che, bambino, aveva ricevuto per la sua golosità. Personaggio storico a cui i manuali scolastici, dopo pagine e pagine di stampe ottocentesche piene di ribelli con mantello svolazzante e capelli al vento, non dedicavano che una sola illustrazione, una figura minuscola di cui appena si intravvedevano i baffetti impomatati e la pettinatura con la scrima in mezzo, e in generale ti lasciava un sensazione di mediocrità e indecisione.

LEGGI L’INTERA PREFAZIONE


Giuseppe Buttà (1826-1886) siciliano di Naso (Messina), fu cappellano militare del 9° Cacciatori dell’Esercito del Regno delle Due Sicilie. Dopo l’unità d’Italia andò in esilio a Roma, dove intraprese la carriera di scrittore. Fra le sue opere: Un viaggio da Boccadifalco a Gaeta e il romanzo Edoardo e Rosolina o le conseguenze del 1861.


DELLO STESSO AUTORE:
:: Un viaggio da Boccadifalco a Gaeta
:: Edoardo e Rosolina
________

 

Vai al primo volume      Vai al secondo volume

Autore: Giuseppe Buttà
Titolo: I Borboni di Napoli al cospetto
di due secoli – Vol. III
Collana: Pillole per la memoria
Isbn: 978-88-96576-15-1
Pagine: 108
Copertina: morbida
Prezzo: € 12
Isbn ebook: 978-88-96576-28-1
Prezzo ebook: € 4,99

Amazon Acquista copia cartacea
.su Amazon

Kindle Acquista ebook per Kindle
.su Amazon

Google Play Acquista ebook in ePub
.su Google Play